I “campioni” ticinesi del risotto al Trofeo Sandro Vanini

SETTEMBRE 2017

Sandro Vanini con il suo “trofeo” è stato tra i protagonisti sostenitori del “Festival del Risotto 2017” che si è tenuto venerdì 15 e sabato 16 settembre nella splendida cornice di Piazza Grande a Locarno. Nonostante la pioggia, oltre 3'000 persone hanno partecipato all’evento degustando, la prima sera, 12 straordinari risotti cucinati da grandi chef dei nostri ristoranti e, la seconda sera, quelli proposti dai gruppi di Carnevale. La giuria, presieduta da Elena Mozzini - sommelier - e dal Consigliere di Stato Norman Gobbi, ha decretato la vittoria di: Marino Lanfredini chef dell’Hotel Serpiano si è aggiudicato il primo premio del trofeo con il suo risotto allo Zincarlin della Valle di Muggio in crema di barbabietola con bottarga d’uovo e germogli di crescione. Al secondo posto si è classificato Enrico Pistoletti del Ristorante San Maurizio 1619 "Truffle Bistro" di Lugano con il risotto alla Formaggella della Valle di Blenio e tartufo nero di Alba, mentre sul terzo gradino del podio è salito Luca Merlo chef del Ristorante Cereda di Sementina con il risotto ai funghi porcini e verdure. Ecco gli altri partecipanti in ordine casuale: Giuseppe Virgilio (Albergo Ristorante America, Locarno), Federico Palladino (Hotel Coronado, Mendrisio), Rosanna Gagliardi ed Emanuele Rizzuti (Fourchette verte Ticino), Remi Agustoni (Casa del Vino Ticino, Morbio Inferiore), Paolo De Michelis (Ristorante Piazza, Locarno), Giovanni Boglio (Ristorante Fox Grill, Mendrisio), Alessandro Cassaro (Ristorante Portico, Locarno), Giuseppe Cautiero e Samuele Calloni (Ristorante Buffet della Stazione, Lugano), Nicolò Ferrari (chef neo-diplomato di GastroTicino - fuori concorso). Tra i carnevali e i gruppi in gara sabato sera, invece, la giuria popolare ha emesso il seguente “verdetto”: primo il Carnevale di Gordevio Re Painach con il risotto ai funghi e pepe Vallemaggia, secondo l’Ente Manifestazioni Maggesi con il risotto ai funghi porcini ai profumi della Vallemaggia e terzo il Carnevaa dal Picet di Savosa con il Risott dal Picet; apprezzato anche il risotto “Carioca” cucinato dall’Associazione RIGnam.
Sandro Vanini continua così nel suo impegno a favore degli Chef e della cucina del nostro territorio che, sempre più, è testimone di un saper fare unico e di capacità di alto livello.